VIA CRUCIS CITTADINA

Categories: News

VIA CRUCIS CITTADINA

Un grande numero di fedeli ha partecipato, la sera del Venerdì Santo, alla via Crucis cittadina che partita da un luogo simbolo della sofferenza, l’Ospedale Magalini, ha percorso le vie di Villafranca per portarsi sul piazzale della chiesa dei Frati Cappuccini, poi in piazza della Biblioteca ed infine al Duomo.

Le 4 stazioni hanno visto la proposta di meditazione e riflessione fatta da altrettante realtà delle nostre comunità: i ministri straordinari dell’Eucarestia, i figli di San Francesco, i membri del Consiglio Pastorale di Madonna del popolo ed infine quelli del CPP della parrocchia del Duomo.

Significativa la presenza della statua del Cristo morto, appena restaurata e facente parte del famoso “mortorio” custodito nella chiesa Disciplina, che è stata portata a spalle nel percorso da uomini e donne degli  scout, del gruppo giovanidel Circolo NOI – Duomo e del CPP.

Al termine della via Crucis, prima della ricollocazione delle statue nella cripta della disciplina, i fedeli hanno potuto vedere da vicino l’opera di restauro delle sculture lignee che per l’occasione sono state posizionate sul sagrato del Duomo, la cui opera di recupero è stata fatta dalla dottoressa Cigognetti, la stessa che ha lavorato sui quadri della via crucis del Rizzi e sugli affreschi dell’oratorio di San Rocco.