RICORDANDO FEDERICO

Categories: Circolo NOI,News

UN DEFIBRILLATORE in RICORDO DI FEDERICO PIVA

Importante e significativa la giornata che si é svolta domenica in parrocchia. Il circolo Noi, come avviene dal 2010 ha voluto ricordare la figura dell’amico Federico Piva improvvisamente venuto a mancare per un incidente stradale.

Nella stessa giornata si e’ concretizzato il desiderio della famiglia Piva di far dono alla nostra comunità parrocchiale, attraverso il Circolo Noi, di un defibrillatore.

L’idea è che, come Klaus e Rosa negli ultimi terribili momenti di vita di Federico gli sono stati affianco assistendolo e prendendosi cura di lui, così anche la nostra comunità, attraverso questo strumento, possa essere sensibilizzata sull’importanza di prendersi cura dell’altro, di interessarsi all’altro in tutte le circostanze.

La giornata è iniziata con la messa delle 10 al termine della quale è avvenuta la consegna del defibrillatore. All’interno del cortile, nei pressi della “gabbia” montata il giorno prima dai ragazzi, si è svolta la cerimonia.

Sono intervenuti il parroco don Giampietro Fasani, il vicesindaco e assessore alle politiche sociali Nicola Terrilli, l’assessore alle politiche giovanili Riccardo Tacconi e il dott. Flavio Stefanini primario del pronto soccorso dell’ospedale Sacro cuore di Negrar.

Tutti gli intervenuti hanno sottolineato quanto sia importante il significato del gesto che vuole travalicare la pura dimensione sanitaria per andare verso una dimensione di rispetto totale della persona. L’idea di don Milani come attenzione primaria nella costruzione di una comunità che vive di relazioni vere e sincere.

Significativa la riflessione di don Giampietro che ha invitato i presenti (un centinaia circa) a non pensare alla memoria di Federico come qualcosa di negativo, di tragico, ma piuttosto a ricordare tutte le cose belle che egli ha fatto. Anche Terilli, nel ringraziare la fam. Piva, pur non avendo conosciuto direttamente Federico ha sottolineato che il gesto ha evidenziato come sia significativo il ruolo della famiglia nell’educazione dei figli e di come egli sia spesso a contatto con sofferenze legate alla perdita di familiari.

Stefano Pasqualetto